Post più popolari

giovedì 11 luglio 2019

183. MILF: nati per stupire... finchè i video durano in rete...


Altri post correlati:


INTRO
I MILF nascono nel 2010 a Pescara e sono Don Alejandro (chitarra e voci) e Carlito (drums), accompagnati per lungo tempo dietro alle quinte da Artista Sadico, loro produttore e fonico, in ultimo anche vocalist, nonché fondatore dell'etichetta indipendente Grammofono alla Nitro, con il quale i due album della band sono stati pubblicati.
Li abbiamo presentati velocemente grazie a una delle prime recensioni di Edp, per il loro Happy Milf (qui), per poi reincontrali in questi spazi due anni e mezzo dopo in occasione dell'uscita del secondo album, God Save the Teen (qui). Oggi è con sommo piacere che vi presentiamo il loro nuovo videoclip "Luke SkyStalker".

Originali ed irriverenti, mescolano sonorità metal, jazzcore e mathrock, in una bella miscela personale, che da subito li contraddistingue. Gli anni passano veloci, loro a volte ci sono, poi spariscono, poi resuscitano come una fenice, ma quando ricompaiono fanno subito parlare di sé. Per la particolarità del suono, per l'esplosiva presenza scenica dei due incappucciati ma indubbiamente anche per il concept su cui si basa tutta la loro iconografia. Il nome del duo, in fondo, la dice lunga sul torbido serbatoio in cui vanno ad attingere... e per chi ancora non conoscesse il fenomeno m.i.l.f., rimando al secondo articolo Edp del duo dove, con simpatica ironia, presentiamo le varie sfaccettature dell'argomento (qui). La loro è comunque un'irriverenza goliardica e provocatoria che fa anche meditare sul fenomeno, ma che non sempre viene capita per quella che è tant'è che...

AGGIORNAMENTI
Dal nostro ultimo appuntamento di fine 2016, i MILF si sono fermati per un anno per cause lavorative ma una volta ritrovati hanno iniziato a rimettere in piedi un live show degno del nome
che portano; erano in tre in quel periodo sul palco: i due Milf e l'apporto alle voci e synth di Artista Sadico. La novità più eclatante di questo duo è che dopo molto tempo in realtà la collaborazione con Artista Sadico viene a cadere e dopo la breve comparsa live in tre, i Milf tornano ad essere a tutti gli effetti il duo delle origini, senza terza figura, nemmeno dietro le quinte. I Milf sono così, un progetto dannatamente interessante quanto sconclusionato, allergico alla scena musicale attuale e in continua mutazione ed imprevedibilità.

In due suonano parecchio, si sono abbinati agli Arto per qualche uscita in comune, hanno cambiato il sound della voce e nel frattempo stanno componendo e registrando i pezzi per il nuovo album, sempre in attesa di un'etichetta importante che creda nel loro progetto. La soluzione, nel frattempo, è quella di pubblicare i nuovi brani sotto forma di singoli con videoclip, e questo è successo già con la prima traccia "The Wedding Party". Breve durata on line per questo video però! Nel giro di pochi giorni viene semplicemente censurato dal web... sopravvivendo soltanto nei suoni... eh sì, perché i Milf amano stupire e provocare, pagandone anche le conseguenze. I contenuti erano abbastanza espliciti e forti, in ogni caso la censura ha le lame sempre affilate e una certa schizofrenia di base, per cui lasciano seni 'innocentemente' scoperti nelle pubblicità di creme rassodanti, in fasce orarie di punta, mentre giocosi riferimenti al sado maso vengono bollati come la più bieca pornografia. Viene richiesto un sottile equilibrio da mantenere, per sopravvivere negli spazi comuni trattando certi argomenti, quello miracolosamente raggiunto da un altro duo provocatorio, a livello addirittura blasfemo, vedi i partenopei The Devils.

Per cui, cari lettori di Edp, avranno imparato la lezione i due Milf con questa seconda clip oppure staranno ancora sfidando le autorità sopravvissute ai tempi dell'inquisizione? Lo saprete soltanto guardando il video di questa loro ballad... subito dopo venite a sentire cosa hanno da dirci in merito Alejandro e Carlito e come hanno risposto alle nostre domande sull'argomento... Buona musica e buona lettura a tutti!

"The Wedding Party", versione oscurata https://www.youtube.com/watch?v=Tm64gAhEOII


Luke SkyStalker" Official Video 

Lyrics

Touch me oh touch me, I think I just want to call.
I'm teasing I'm teasing, I want you so.
I will stab you in the troath.

Touch me oh touch me, I think I just want to call.
You call me you call me, for reason that I don't know,
I don't like you at all…!

What reason, a prison, what reason to love you so.
I want you to know that you're perfect but fuck you goat!!!
I'm coming, I'm coming I can see your dress.
It's stunning, it's shiny, it's all full of stripes.

I know you're my son
die sky by my side
I will cum on your face, dead star anyway.

INTERVISTA
1. Ciao Don Alejandro e Carlito, è passato un bel po' di tempo da quando ci siamo ritrovati in questo salotto ma, come si suol dire, il lupo perde il pelo ma non il vizio... infatti siete sempre alle prese con l'argomento 'pornografia', che vi sta dando anche filo da torcere.
Sì, siamo sempre noi, ci piace stupire e osare, e ci attendiamo di tutto in risposta.

2. Avete sempre detto che la pornografia ormai è un dato di fatto, nel bene e nel male, e che elaborare la sua simbologia per voi è niente più che un gioco, provocatorio, ovviamente. In cosa consistevano le immagini censurate del primo video pubblicato, "The Wedding Party"? Vi aspettavate questa reazione totalitaria? O eravate convinti di aver dosato a sufficienza gli ingredienti tabù?
D: In realtà crediamo sia la pornografia ad elaborare noi. Nel video di “Wedding party” c isiamo spinti oltre la sceneggiatura ed oltre i limiti del legale. Tutte le scene di sesso, didroga e di rapporti criminali non erano simulate... ovviamente ha dato parecchio fastidio a "persone molto pericolose"… adesso vendiamo il video nel deep web ;)
C: Ho seguito e organizzato le riprese personalmente e dentro di me sapevo che avrebbe fatto scalpore na non così tanto. Questo mi conferma il fatto che il lavoro è uscito bene!


3. Con questo videoclip siete andati molto, molto più soft...
D: “Luke SkyStalker” è la nostra 'ballata', ossessiva compulsiva… il videoclip racconta
dell'amore morboso e della dipendenza che tutti, oggi giorno, abbiamo di indossare una
maschera. Siamo stati fin troppo romantici, questa volta!
C: Non abbiamo usato nessuna precauzione per questa nuova uscita... abbiamo semplicemente affidato la canzone ad amici che ci seguono; è la prima volta che cambiamo regista.

4. Infatti, chi vi segue nella registrazione di questi video e come si compone lo staff di attori-attrici che lavorano con voi? Professionisti o amici che amano divertirsi e scherzare?
D: In genere sono amici professionisti del settore che scovano talenti privi di vergogna e li
spingono oltre i limiti. Raramente io e Carlito seguiamo le riprese o recitiamo nei nostri
video.
C: In realtà Don e io compariamo quasi sempre nei video, ma solo per poco e solo di contorno alla storia. A me personalmente capita di seguire le riprese ma tendo a lasciare spazio totale alle persone che collaborano con noi.

5. Parlando ora dei contenuti sonori di questi brani, in fondo la parte più importante di ogni progetto musicale, raccontateci come state ovviando alla mancanza dello storico contributo di Artista Sadico: le voci, i synth e gli effetti sonori...
D: Artista Sadico è stato come un padre per noi, un musicista di altissimo livello che ha
dato un'impronta molto marcata ai nostri lavori. Forse si sbaglia snaturando un po' troppo la
nostra essenza rude e diretta che abbiamo ritrovato adesso che siamo tornati un Duo. Il
disco God save the teen è stato un progetto momentaneo, una collaborazione fra 3 artisti
e rimarrà tale. Nel futuro non si escludono nuovi Featuring…
C: Aggiungo che il ritorno al duo ha aperto le porte ad una nuova piccola sperimentazione, sia tecnica che di effetistica, soprattutto vocale... vi aspettiamo ai nostri live!

6. Bella l'idea di pubblicare i vari singoli, in formato videoclip, prima di raggiungere il numero necessario per completare un album. Anche perché i vostri tempi di composizione sono piuttosto biblici... immagino che non avete idea di quando potrebbe vedere la luce questo terzo album. Avete già deciso il titolo, la struttura, il numero di pezzi e i contenuti? Cosa siete in grado di anticiparci?
C: Per ora siamo un gruppo "libero", nel bene e nel male. Compositivamente Ale eio siamo piuttosto empatici, istintivi e veloci. Le lunghe tempistiche di produzione audio-video derivano dal fatto che collaboriamo con molte persone che credono in noi e lo fanno principalmente per questo motivo, quindi si cerca di rispettare le tempistiche ed il lavoro di tutti. I Milf non siamo assolutamente solo io e Ale... anzi!
D: Salvo proposte di contratto specifiche continueremo con delle "sveltine" in rapida successione ;)

7. Parliamo di etichette, allora... avete sempre atteso una label speciale, prima di pubblicare i vostri album, a costo di attendere anni. Per i vostri due lavori precedenti si è esposta la marchigiana Grammofono alla Nitro, dello stesso Artista Sadico, realtà interessante dell'underground nazionale, ma mi pare di capire che cercavate e ancora cercate qualcos'altro... Nell'ambito sonoro in cui vi muovete vedo tante belle realtà dell'editoria musicale sicuramente disponibili ad appoggiarvi, di certo realtà piccole ma attive, che spesso uniscono le loro forze in una vera e propria cordata. Mai pensato a questa soluzione?
D: Stiamo aspettando da anni questa "CORDATA". Abbiamo sempre avuto un debole per il "BONDAGE".
C: Allora... LA GRAMMOFONO ALLA NITRO è una piccola etichetta di musica advangarde sperimentale pescarese, fondata da Fabio Di Zio ARTISTA SADICO con il quale abbiamo collaborato e prodotto Happy Milf e God Save The TeenDetto questo siamo aperti a cordate Bondage.

Bene, vi auguriamo di riuscire a sopravvivere fino alla pubblicazione dell'intero album prima che veniate banditi per sempre dalla rete. Perché, si sa, bisogna fare 'i bravi bambini' nella versione pubblica ed ufficiale. Se poi il mercato della pornografia è il più proficuo della rete, è un altro discorso, basta non parlarne...
C: Speriamo di arrivare a fine anno, poi si vedrà.Bye Super Giusy!
D: MILF ' EM ALL

Link band 
www.reverbnation.com/milf


DISCOGRAFIA
GOD SAVE THE TEEN 2016, Greammofono alla Nitro Records (NuMetal, Mathrock, Noise, JazzCore, AvantGarde)

1.Barbie the Chubby 2.Rio, Samba, Orgy 3.Cum to Daddy 4.Careful with that Axe -Mickey Mouse 5.Cocks Circus 6.Ninna Nanna per Satana 6.Milf Italia 7.God Save the Teen 8.Porn Flakes 9.Lei tira il cordone del frate 10.Ite o magazu


Qui lo ascolti / Qui la nostra recensione

HAPPY MILF 2011, Grammofono alla Nitro Records (Metal, Jazzcore)

1.Squirt 2.James Bondage 3.Happy Milf 4.Busty Japanese 5.Josè 6.Heather Brooke is my Copilot





Qui lo ascolti / Qui la nostra recensione



Articolo e intervista ad opera di Giusy Elle