Post più popolari

sabato 1 marzo 2014

22. RECENSIONE 3: HAPPY MILF by Milf

   Dei MILF (o Progetto M.I.L.F.), duo mascherato pescarese, troverete poco materiale informativo in rete. Don Alejandro (chitarra e voci) e Carlito (drums) amano mantenere un certo alone di mistero attorno alle loro figure, per questo si esibiscono con delle calze colorate a righe bianche e rosse a coprire il loro volto.


Presenti nella nostra compilation freedownload EDP Vol.1 con il brano "Josè"


   Il duo si forma nel 2010 dalle ceneri dei KEEP OUT, trio alternative rock abruzzese attivo in tutta Italia. E' dell'anno successivo il loro primo album, "Happy Milf" (Grammofono alla Nitro Records), l'opera che andremo qui a recensire grazie alla figura di Darkhaos dello staff della Sadik Underground Review (qui la partnership). Si tratta di un 6 tracce a base metal ma totalmente condito con interventi sperimentali, a partire dalla voce che è spesso espressa in poco più che vocalizzi vari, strumento tra gli strumenti; il risultato è una miscellanea molto interessante, innovativa, con interventi jazz, prog e hardcore: tutto da ascoltare! Frutto di una decennale esperienza in band che spaziavano appunto dal rock alternativo (Keep Out), al post rock (Death Mantra for Lazarus) fino all'hardcore degli Straight Opposition e che li hanno visti esibirsi in mezza Europa.
   Nell'ottica di promuovere questo album, i due, veri e propri "animali" da palcoscenico, si sono esibiti per oltre due anni in tour nazionali con quache data fuori confine. Fra le apparizioni più importanti ricordiamo il Tago Mago Festival, diverse date con i MOMBU (duo sperimentale sax-batteria con Luca T.Mai degli ZU) e con gli immancabili OvO. In queste occasioni si sono avvalsi della collaborazione dell'amico Artista 

Sadico, fonico ufficiale che interagiva dal banco mixer con alcuni effetti. Sadico è anche membro della GAN, l'etichetta pescarese Grammofono alla Nitro Recs che ha dato alla luce questo primo lavoro del duo Milf. Nata ufficialmente nel 2008, ma con progetti che risalgono fino a cinque anni prima, è un'altra di quelle etichette indipendenti che amano lavorare al di fuori dalle mere logiche di mercato, attenta esclusivamente a dar luce alle nuove ed interessanti realtà musicali nazionali, senza distinzioni di genere musicale e sempre secondo il vecchio motto punk del Do It Yourself.
   E' quasi pronto il nuovo album, che uscirà entro l'anno, previa firma con una nuova etichetta. In questo lavoro la figura di Artista Sadico è molto più rilevante, a partire dal fatto che sarà lui, ora, la voce ufficiale del duo. Un trio di stampo anomalo che vede un vocalist cantare su una line-up strumentale chitarra-batteria, sullo stile dei famosissimi Gossip ed altri ancora? Formazione duo elettrico con l'aggiunta di un cantante, quindi? Oppure trio senza basso? Ne sapremo di più a suo tempo quando, per l'occasione dell'uscita del novo album, affronteremo queste ed altre tematiche con un'intervista ai nostri due/tre strumentisti per analizzare il loro personale concetto di power duo, sempre aperto alle collaborazioni.


VIDEO


DISCOGRAFIA
HAPPY MILF 2011, Grammofono alla Nitro Records

1.Squirt 2.James Bondage 3.Happy Milf 4.Busty Japanese 5.Josè 6.Heather Brooke is my Copilot











RECENSIONE by Darkhaos, che trovi anche su Sadik Underground Review (qui)
"Happy Milf", Milf 2011, Grammofono alla NitroRecords

In cinque anni di giornalismo musicale ho recensito diversi dischi belli, originali e assolutamente non standardizzati, capaci di elevarsi ad uno status più elevato rispetto alle solite uscite che siamo abituati ormai ad assorbire. Nel Metal, specialmente, fra decine di gruppi che suonano un certo tipo di musica, ce ne saranno il 10% che hanno avuto la capacità e la caparbietà di proporre qualcosa di diverso dalla solita minestra. Il disco che mi capita fra le mani stavolta mi ha lasciato veramente basita e meravigliata. Il gruppo si chiama MILF (pescaresi) e la proposta musicale è praticamente fuori dalla norma: un Rock sperimentale che guarda al Metal e al Jazz. Non esistono i testi ma solo vocalismi che spaziano dal Growl al cantato pulito e che lasciano annichilito l'ascoltatore incapace di reagire di fronte ad una sperimentazione nel vero senso della parola. Il disco in questione prende il nome di "Happy Milf" e si presenta come primo lavoro (uscito per la Nitro Records nel 2011) del gruppo formato da due soli membri: Don Alejandro (vero nome Alessandro di Fabrizio, chitarra e voce) e Carlito (Carlo Neri, batteria), veterani della scena perchè attivi da dieci anni in altre realtà musicali. "Happy Milf" è un mini album composto da sei tracce strumentali ed eclettiche. Tutti i brani hanno un impianto musicale che varia: si passa da sfuriate ritmiche quasi Death e Hardcore (l'iniziale "Squirt"), a stacchi jazzistici dove spunta insieme al suono della chitarra elettrica, il suono di trombe ("Busty Japanese"). L'eclettismo musicale si rivela alla fine l'asse portante dell'opera e se un occhio di riguardo va indirizzato alla voce (se si ascolta si nota che non ci sono parole ma solo gemiti e lamenti), la parte del leone la fa soprattutto la sezione ritmica. I M.I.L.F., che ricordo sono alle prese con l'uscita del nuovo disco, hanno centrato pienamente il bersaglio, lasciando alla scena un lavoro di altissimo livello. Incredibili!


VOTO: 9/10
-Darkhaos-







3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. Ecco invece una recensione molto più realistica...vai a studiare, ascoltare, vedere live, per almeno altri 10 anni prima di sparare stronzate a caso in giro, scambiando per assolutamente originale quello che non lo è per nulla e solo perché sei ignorante, Sonia Giomarelli (o Sonia Steelhead, o Sonia Thunderhead, oltre a Darkhaos appunto e forse altri ancora): http://www.metal.it/album.aspx/16580/m-i-l-f-happy-milf

    RispondiElimina